DECRETO DIGNITA' E GIOCO D'AZZARDO ONLINE: LE MODIFICHE APPORTATE

Sono passati alcuni mesi dal momento in cui il Decreto Dignità è entrato in vigore definitivamente con l'obiettivo di regolamentare, tra gli altri, anche il gioco d'azzardo. Ma il Decreto ha realmente prodotto i suoi frutti? Scopriamolo insieme...

 

 

 

 

Sono passati alcuni mesi dal momento in cui il Decreto Dignità è entrato in vigore definitivamente. L'obiettivo era quello di regolamentare, tra gli altri, anche il gioco d'azzardo. Luglio 2019 può essere considerato come una sorta di spartiacque nel mondo del gambling online, perché i cambiamenti apportati hanno mutato notevolmente l'impatto pubblicitario e soprattutto comunicativo delle numerose piattaforme di gioco sul web. Ma il Decreto ha realmente prodotto i suoi frutti? Scopriamolo insieme, analizzando le modifiche apportate al settore.

 

Ludopatia e gioco online

La ludopatia, ovvero la dipendenza dal gioco d'azzardo, è una vera e propria patologia comportamentale pericolosissima, difficile da individuare, e altrettanto da curare. Chiariamo subito un aspetto molto importante. Il problema non è il gioco in sé, ma l'utilizzo che si fa dello strumento. Non tutti coloro che giocano infatti, sviluppano questa pericolosa dipendenza. Questo significa che il disturbo colpisce solamente i soggetti più deboli, non capaci di autocontrollarsi.

La ludopatia rovina costantemente un gran numero di famiglie, ridotte sul lastrico dalla dipendenza patologica di uno dei componenti. Risparmi, stipendi e pensioni che finiscono nelle "macchinette" o in altri giochi, senza nemmeno lasciare ai propri cari quanto occorre per la normale sopravvivenza. Una vera e propria epidemia che andava in qualche modo arginata.

 

Ludopatia e Decreto Dignità

Il freno alla ludopatia, o quantomeno il tentativo di arginarla, ha cercato di porlo il Decreto Dignità nel luglio 2019. La normativa aveva l'obiettivo di aumentare la sicurezza dei giocatori online, regolandone di fatto le modalità di accesso. Uno degli aspetti dalla sicura utilità del Decreto, riguarda i controlli effettuati sui casino aams, accorgimenti che fino a non molto tempo prima, non venivano nemmeno presi in considerazione.

D'altronde non è certamente una novità. L'aspetto della sicurezza del gioco online, è sempre stato oggetto di discussione. In prima battuta è stata inserita quindi una vera e propria certificazione per tutti quei portali che rispettano effettivamente i requisiti imposti, ovvero il marchio AAMS. Tutti i migliori casino online, che operano secondo quanto imposto dalle normative vigenti, sono dotati di tale certificazione, quindi sicuri al 100%. Al contrario sono sconsigliabili (oltre che fuori legge), tutte quelle piattaforme che ne sono prive.

Ma c'è anche un altro aspetto del gioco online che è stato totalmente rivoluzionato, ovvero quello della pubblicità. Fino alla prima metà del 2019 infatti, le sponsorizzazioni dei casino online erano dovunque, dalla Tv con gli innumerevoli spot, al web con i banner pubblicitari. Un marketing che definire aggressivo, appare sicuramente come riduttivo. Se malauguratamente si accedeva anche per sbaglio ad una piattaforma, dopo pochi minuti cominciava il bombardamento di tanti piccoli annunci che invitavano al gioco, dietro promettenti bonus. Oggi la situazione è decisamente cambiata in tal senso, perché il Decreto ha di fatto imposto il divieto di qualsiasi forma di pubblicità.

C'è anche un altro aspetto molto importante su cui il nuovo regolamento è intervenuto, ovvero la soglia di payout innalzata dei casino online. In altre parole l'utente ora ha la certezza che dopo un certo numero di mani, avrà la possibilità di effettuare una vincita reale. Il Decreto infatti, ha imposto che qualsiasi gioco, slot o altri, abbia un payout almeno del 90%, tenendo al riparo i giocatori da spiacevoli sorprese. Ovviamente non viene totalmente eliminata l'imprevedibilità, componente essenziale di questa forma di intrattenimento.

 

Decreto Dignità e gioco online: ha funzionato?

Determinare se le modifiche apportate dal Decreto Dignità siano state davvero in grado di arginare il pericoloso fenomeno della ludopatia, non è ancora possibile, perché la situazione è di difficile valutazione. Ciò che è certo è che gli interventi effettuati sul settore del gioco online, erano assolutamente necessari, sia per limitare il bombardamento promozionale a cui si assisteva quotidianamente, che per aumentare il livello di sicurezza dei giocatori. Oggi la privacy è maggiormente tutelata, e le possibilità reali di conseguire una vincita sono aumentate.


Supplemento della Testata Giornalistica "News Online" registrata in data 15/10/2012 presso il Tribunale di Bari
Num. R.G. 2308/2012 Num. Reg. Stampa 36
Redazione: dott.ing.Francesco D'Amato, dott.ing.Domenico Savino


INFO & CONTATTI:
e-mail: info@bitettonline.it
mobile: 349.4341980 - 331.2587179
Bitettonline.it e' un portale realizzato e gestito da WebInvent - di Savino Domenico
Sede Legale: via Estramurale 50, 70020 Binetto (BA)
P.IVA: 07435790725 | Sviluppo web: dott.ing. Francesco D'Amato

 

Il nostro Network

Follow Us

Sezioni

×

Sign up to keep in touch!

Be the first to hear about special offers and exclusive deals from TechNews and our partners.

Check out our Privacy Policy & Terms of use
You can unsubscribe from email list at any time